MENU

Earth day, prendiamoci cura del nostro pianeta.

Oggi è il 50° “Earth Day”.
Dal 1970 la data del 22 aprile rappresenta la giornata in cui noi uomini celebriamo il pianeta su cui viviamo.
Noi uomini che passo dopo passo stiamo contribuendo anche alla sua e alla nostra distruzione.

Nel post di oggi, vi propongo alcune immagini che ho realizzato tre anni fa in uno dei posti che più in assoluto mi è rimasto nel cuore: Passo Rolle. In particolare, le foto riguardano il trekking del Cristo Pensante, che conduce in cima al Castellazzo, dove si trova una statua di Gesù seduto in posizione di contemplazione e recante la scritta: “Trova il tempo di pensare, trova il tempo di pregare, trova il tempo di sorridere“.

Che una persona possa credere o meno, in quel punto c’è una dimensione spirituale che collega ogni cosa, dove ci si sente così piccoli di fronte a quella finestra a cui ci si affaccia in cima a quella montagna.
Sentirsi piccoli e allo stesso tempo collegati con ogni cosa che ci circonda è una sensazione difficile da scrollarsi di dosso. Ti fa capire che davvero ogni cosa coesiste finché l’equilibro tra le parti è perfetto.

Quello che voglio dire è che ognuno di noi può fare qualcosa nel suo piccolo per poter dare un attimo di respiro a questo pianeta che ci ospita assieme a milioni di altre forme di vita. Non serve molto, basta anche solo imparare ad essere più responsabili nelle piccole scelte di ogni giorno o forse, tra non molti anni, non avremo più la possibilità di contemplare meraviglie come queste.

CLOSE
×